La piastra lisciante: storia di un odio profondo!

smoothing shampoo liss perfect

Ciao a tutti!

Oggi voglio parlarvi della mia relazione, ormai interrotta, dopo anni di litigi furibondi, con la piastra per i capelli.

Penso che su una cosa possiamo essere tutti d’accordo: l’essere umano è la sintesi di tutte le contraddizioni.

I mori vorrebbero essere nati biondi, i biondi mori, i lisci ricci e viceversa…e così via dicendo.

Il problema nasce quando, come me, vieni al mondo con una capigliatura ribelle, leonina, mezza liscia e mezza riccia, ma non riccia con quei bei boccoli anche fitti ma regolari…no, riccia mossa del tipo che ogni capello fa un po’ come cavolo gli pare a seconda dell’umore e del grado di umidità. Insomma, un casino!

Fino ai 25 anni ho sopportato di buon grado la situazione, anche perché portavo i capelli lunghissimi, scalati, regolari, insomma, senza arte né parte. Poi ho cominciato a sfogliare le riviste di hair model e mi sono rovinata l’esistenza! Eh già…

Ho cominciato così, un bel giorno, a tagliare, copiare, incollare, colorare, mechare…aiuto!

Tutto bellissimo finché sei in salone sotto le mani esperte della tua parrucchiera di fiducia…ma poi bisogna tornare a casa, andare a lavoro, in palestra, bisogna cucinare e, pertanto bisogna lavarsi i capelli e metterli in piega…non dico tanto, ma almeno quelle tre/quattro volte alla settimana. I 60 minuti più tragici della mia giornata…

La chioma torna ribelle, selvaggia, io non so assolutamente usare la spazzola per lavorare le punte col phon, e il taglio che sembrava bellissimo fino al giorno prima si rivela un’arma a doppio taglio: una schifezza in sintesi, impresentabile! E giù di parolacce, le più brutte, quelle di primo grado in termini di gravità!

“Mae, ma scusa, era chiaro che un taglio così lo avresti dovuto lisciare, tu hai i capelli mossi!” Ma va? Davvero?

Bene, che ci vuole? Vado e acquisto la piastra…che palle! Ma secondo voi io ho voglia di contorcermi come un cobra reale per piastrarmi i capelli dietro la testa che già mi fanno male le braccia, in più non ci vedo un picchio?

Vabbè…ci provo…2, 3, 4 mesi poi boom!…”Amore, senti quest’odore di bruciato? Cosa sarà mai? Sicuramente qualche disgraziato starà bruciando plastica in campagna, vandali!”…Era la mia piastra rimasta attaccata alla corrente e accesa…andata povera stella.

Si va e se ne compra un’altra, più bella per essere sicuri.

2, 3, 4, forse anche 5 mesi poi il ciuffo esce dalle manine della piastra tutto bello bruciacchiato e fumante! Ahhhhh, infilo le scarpe e via dalla parrucchiera: “guarda cosa mi è successo, come risolviamo?” Tagliamo e cambiamo la piastra che deve aver fuso la resistenza, a volte capita, non è strano.

Ah no? Ogni anno devo comprare due piaste, a questo punto vado tre volte alla settimana dalla parrucchiera. A conti fatti non sto risparmiando nulla! Sbaglio?

E invece vengono in mio soccorso i miei amici di Beauty & Colour di via Gobetti a Samassi.

Da loro acquisto lo Smoothing Shampoo Ice Cream di Inebrya, profumo toffee, buonissimo, liscia, lucida, profuma, non appesantisce. Ho preso la confezione da 1000 ml ad un prezzo eccezionale di circa € 10.00 se non ricordo male e, considerando che lo sto usando da almeno 5 mesi e che lavo i capelli quasi tutti i giorni direi che, rispetto ai prodotti della GDO è un gran bel risparmio.

Dopo lo shampoo e dopo aver tamponato i capelli con l’asciugamano applico il Liss Perfect Go Sleek sempre di Inebrya. Circa € 7/8.00. Giusto una puntina di prodotto che poi distribuisco su tutta la lunghezza mentre pettino.

Problema capelli ribelli risolto per sempre! Cara mia vecchia piastra, per quanto mi riguarda, puoi anche cambiare mestiere, a me non servi più 😉

Baci a tutti :*

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...