Dentiere ruggenti: come si lobotomizza una nazione attraverso l’uso dei media!

Finalmente è tornato il famoso programma di Maria de Filippi, Uomini e Donne senior! (fonte gossipblog)

Non vedevo l’ora…cominciavo a sentire davvero la mancanza della vocina stridula di Elga, del faccione simpatico di Giuliano (il gattone di Licia…ve lo ricordate Kiss me Licia? Lui si era simpatico povero micione!), della parlata romanesca di Antonio J. poi, non ne parliamo, mi mancava da morire!

Adesso, finalmente, avrò un valido alleato nel processo di digestione post pranzo e un utile sedativo.

Si, un sedativo…Uomini e Donne è uno dei tanti Valium mediatici che, quotidianamente, ci vengono somministrati…e anche a pagamento, visto il costo del canone…ma questo è un altro discorso…

Maria de Filippi è una psicoterapeuta che, attraverso lo schermo, riesce ad ipnotizzare, tenendole incollate alla tv, milioni di persone impedendo loro di mettere in moto le sinapsi e comprendere che la strategia è quella di operare una lobotomia inibendo le capacità riflessive.

Si tratta di uno strumento atto a distogliere il telespettatore dai problemi reali della società, dalle notizie, dagli approfondimenti, dalla socializzazione, dalla cultura. E’ uno strumento del potere mediatico per “analfabetizzare” le masse e impedire loro di riprendersi il potere.

La stessa strategia dei vecchi dittatori: lasciare le masse nell’ignoranza perché non abbiano gli strumenti per ribellarsi. Chi sarà il burattinaio?

Rifletteteci, possibilmente dopo aver spento la tv. 😉

Baci

Annunci

Un pensiero su “Dentiere ruggenti: come si lobotomizza una nazione attraverso l’uso dei media!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...