Tacchino al latte, zenzero e salvia.

Tacchino al latte, zenzero e salvia

 

Stamattina ho acquistato una sovra coscia di tacchino veramente meritevole…e pensavo di prepararla, come spesso faccio, al forno con le patate.

Ma poi ho cambiato idea! Alla fiera avevo preso alcuni sacchetti di spezie che mi hanno acceso l’interruttore della fantasia.

E allora perché no? Perché limitarsi alla solita carne al forno se si ha dello zenzero profumatissimo e di un color ocra brillante in dispensa che non aspetta altro che essere trasformato in qualcosa di succulento? Tacchino al latte e zenzero, con un tocco di salvia, che ne dite? 😉

INGREDIENTI:

una sovra coscia di tacchino disossata da circa 1 kg

olio evo

salvia spezzettata in abbondanza

2 bicchieri di latte parzialmente scremato

sale

1 cucchiaino colmo di zenzero

1 cucchiaio raso di farina

PROCEDIMENTO

Rosolare dolcemente la carne con olio evo e salvia. Rigirarla spesso finché non diventi bella dorata su tutti i lati.

Intanto versare il latte in una tazza e sciogliere bene lo zenzero e il cucchiaio di farina.

Dopo circa mezz’ora la carne sarà dorata. Salarla bene e aggiungere la tazza di latte con dentro lo zenzero e la farina sciolti.

Coprire e trasferire sul fornello più piccolo. Cuocere lentamente per almeno un’ora.

La carne sarà tenerissima e la salsa si sarà rappresa a sufficienza. Togliete la carne dalla pentola e adagiatela sul tagliere. Quando si sarà freddata, tagliatela a fette e riponetela in pentola al caldo fino al momento di servire: assorbirà ancora di più tutti i sapori.

Delizioso! Un piatto light ma squisito da leccarsi i baffi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...