Gallettine sarde da latte o té.

Gallettine sardeE’ l’ora del té!  Qui in Sardegna il rito si consuma un’ora circa dopo Buckingham Palace e per inzuppare si usano le fantasmagoriche Gallettine sarde originali secondo la ricetta della mia ormai famosa Nonna Maria!

INGREDIENTI:

500 grammi di farina 00

50 grammi di strutto (io ho usato margarina vegetale)

125 grammi di latte

13 grammi di ammoniaca

1 bustina di lievito per dolci

2 uova

150 grammi di zucchero

un pizzico di cannella al posto della zesta di limone della ricetta tipica

PROCEDIMENTO a mano:

In una capiente terrina, lavorare col cucchiaio di legno, la margarina con lo zucchero. Aggiungere le uova e continuare a mescolare. Aggiungere al composto, gradatamente, la farina con la cannella. Amalgamare finchè si può. Intanto scaldare leggermente il latte e scioglierci dentro l’ammoniaca e il lievito. Diventerà spumoso. Versarlo subito sull’impasto, dare una mescolata col cucchiaio e rovesciare l’impasto sul piano da lavoro per poterlo lavorare un pò a mano. Si otterrà un panetto simile alla frolla ma più morbido.

A questo punto accendere il forno e scaldarlo a 180°.

Infarinare subito per bene il piano da lavoro, stendere l’impasto col mattarello ad un’altezza di circa 5mm. Tagliare i biscotti con la formina o, come ho fatto io, con la rotella. Spennellare la superficie dei biscotti con l’albume o il latte, rovesciarli sullo zucchero e sistemarli sulla placca da forno. Infornare per 10 minuti.

Attenzione! Quando aprirete lo sportello del forno arriverà una ventata di ammoniaca da svenire! Quindi state lontani!

Queste meraviglie della tradizione dolciaria sarda si bevono una tazza di té o latte da sole! Idilliache!

Buona merenda a tutti!

Annunci

6 pensieri su “Gallettine sarde da latte o té.

  1. Ciao, come mai hai sostituito lo strutto con la margarina vegetale? Una questione di gusto o pensi che sia più salutare?
    Grazie per la risposta

    1. Ciao! A dirla tutta, mi è venuto in mente di fare le gallettine nell’arco di pochi minuti e, nel preparare gli ingredienti, mi sono accorta di aver finito lo strutto! Insomma, di necessità virtù! Sul gusto non si discute: certi dolci sono migliori con lo strutto, specialmente quelli tipici sardi come questi! Diciamo che con la margarina ho risparmiato un pò di calorie e di grassi…ho perso un pò del gusto ma guadagnato qualcosa in salute! Comunque sono venute buonissime, provale e poi dimmi! Ciao, buona giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...