Crogoristas al ragù di cinghiale.

Crogoristas al ragù di cinghialeSardo sole non si smentisce nemmeno con questo eccezionale formato di pasta fatto apposta per accogliere un sugo ricco, intenso, saporito e tradizionale come questo ragù di cinghiale.

Crogoristas perchè hanno la forma di pipe con la cresta. Solo semola di grano duro Cappelli e acqua. Ottime.

Per il ragù:

1 kg di polpa di cinghiale selvatico

mezza cipolla

capperi

bacche di ginepro

1/2 litro di Cannonau

1 litro di passata di pomodoro fresco

sale, basilico, alloro

Rosolare senza olio la carne dentro un tegame capiente. Rigirare spesso. Aggiungere tutti gli aromi tranne il basilico. Quindi, nell’ordine: cipolla affettata, capperi, bacche di ginepro, alloro. Salare abbondantemente. Non appena la carne sarà dorata su tutti i lati aggiungere il vino e la passata di pomodoro. Aggiustare di sale se necessario. Abbassare la fiamma e coprire il tegame col coperchio.

Far cuocere lentamente per almeno un’ora finchè la salsa sarà sufficientemente ristretta e la carne tenera. Spegnere e aggiungere due foglie di basilico. Richiudere col coperchio e far riposare fino a che la pasta non sarà cotta e pronta per essere condita.

Potete aggiungere pecorino o grana ma il sugo è talmente saporito che, secondo me, non è proprio necessario.

Buona serata!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...