Crescione melanzane e mozzarella con fiori di zucca in pastella.

Crescione e fiori di zuccaIo sono sempre più convinta che saper cucinare non significhi soltanto prendere una ricetta perfetta e realizzarla meravigliosamente. Saper cucinare significa amare e conoscere i prodotti stagionali del proprio territorio, accostarli e creare ogni giorno qualcosa di buono, divertente, poco costoso, nutriente, salutare e, spesso, significa anche “riciclare” qualche avanzo.

Ieri sera ho preparato una padellata di melanzane con cipollotti, semplicemente rosolati con un filo d’olio evo e un pizzico di sale. Non essendo riusciti a consumarli tutti, stamattina mi si poneva il problema di come ripresentarli a pranzo con un aspetto diverso e più invitante. Sono ritornata alla ricetta dei crescioni di Miky che avevo salvato tra i preferiti con l’intenzione di prepararli venerdì in modo da poterli consumare seduti sul divano davanti alla partita 🙂

E così mi sono detta: “perchè aspettare venerdì? e perchè non potrebbero essere buoni ripieni di melanzane invece che di pomodori?” E mi sono messa a lavoro!

Ho seguito passo passo le indicazioni apportando solamente qualche modifica:

  1. ho dimezzato le dosi;
  2. ho mixato le farine: 150 grammi farina 0 e 100 grammi farina integrale.

Il risultato, come potete vedere anche dalla foto, è stato eccellente. Veloce, gustoso, nutriente ma leggero e anche carino esteticamente.

Per i fiori di zucca in pastella:

12 fiori di zucca lavati e privati del picciolo interno

150 grammi di farina di riso

150 grammi di birra chiara ghiacciata

olio di semi per friggere

Preparate i fiori di zucca, lavati e asciugati. Mettete a scaldare l’olio in un tegame alto e preparate la pastella con la birra ghiacciata emulsionando con una forchetta. Bagnare i fiori di zucca nella pastella e friggerli subito. Salateli leggermente e serviteli caldi.

La farina di riso mi piace tantissimo in queste preparazioni perchè mi assicura leggerezza e croccantezza. La trovo ottima. Ho anche l’impressione che assorba meno olio tenendo asciutto il fritto…de gustibus! E comunque, provare per credere 🙂

Buona giornata!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...